Dopo qualche settimana d’attesa, con Valcalepio e Forza & Costanza che hanno interpretato una vibrante lotta a distanza al massimo delle proprie possibilità, nel weekend andrà finalmente in scena il super big match del gruppo C di Promozione, con le prime due della classe che si affronteranno a Castelli Calepio, in una sfida che profuma tanto di “finale”. All’antivigilia dell’attesissimo incontro, abbiamo parlato con Luca Bosio (al primo anno nelle vesti di diesse debutta con il Valca) e Mario Oberti (da 6 anni al F&C, iniziando dal settore giovanile per poi vestire i panni del diesse), i due direttori sportivi dei club, del lussuoso match in arrivo e dell’intera stagione di due club che, comunque vada nel fine settimana, hanno disputato, almeno sin qui, due annate agonistiche da incorniciare.

Ad ormai poche settimane dal termine della stagione è possibile fare un primo bilancio: si aspettava di arrivare alla volata finale in una posizione così vantaggiosa per lanciare lo sprint vincente ?

Mario Oberti: sapevamo di partire con un gruppo serio e motivato a far bene. Il valore effettivo, poi, te lo da il campionato e le prime 25 giornate dicono che abbiamo fatto tanto, e di ciò va dato atto a mister, staff e ragazzi. Questo è un girone che d’estate tante società avrebbero voluto scansare, e ciò attribuisce ulteriore importanza al nostro percorso. Chiaramente un campionato così “allungato” in avanti per noi non era preventivabile.

Luca Bosio: sapevamo di aver allestito una squadra competitiva però poi a volte i campionati sono strani, quindi trovarsi con 5 punti sulla seconda a 5 dalla fine ci rende orgogliosi del lavoro fatto fino ad ora.

C’è Soddisfazione per il rendimento dei giocatori arrivati in corso d’opera, intendo nel corso delle finestre di mercato? Come sono cambiate, se sono cambiate, le due squadre rispetto all’intesa gara d’andata?

Mario Oberti: Nella finestra di mercato abbiamo preferito dare merito e fiducia al gruppo iniziale, andando solamente a riempire alcune caselle dei giovani e chi è arrivato sta mettendo la giusta mentalità, dettata dal nostro mister Bertoncelli. Credo che queste sono due squadre che lavorano sodo in settimana, guidate da allenatori che sanno dare un’impronta, quindi domenica vedremo sul campo grande organizzazione ed intensità su entrambi i lati del campo. Poi, mi permetto di dire che giocatori come Fontana o Dalola hanno ulteriormente rinforzato il Valcalepio rispetto alla gara d’andata.

Luca Bosio: sono molto contento per come abbiamo operato nel mercato di riparazione con 3,4 innesti importanti, che si sono fatti valere, ci hanno dato una mano nel girone di ritorno, aiutando la squadra a lottare per rimanere nelle zone alte del classifica, anche perché altri team si sono rinforzati. Il livello generale delle due compagini è aumentato, le due squadre hanno più consapevolezza del loro forza, quindi penso che vedremo una bella partita.

Che gara si aspetta domenica? Quale giocatore toglierebbe alla squadra avversaria?

Mario Oberti: difficile da leggere. Non credo il Valcalepio cambi l’atteggiamento di squadra che propone gioco. Noi, tuttavia, vogliamo restare nel match per tutta la gara. Ci stiamo lavorando. Sicuramente, dalla loro, c’è la grande qualità nel gestire palla con la rapidità e furbizia degli elementi offensivi. É una squadra che ha qualità ed esperienza in tutti i reparti difficile scegliere, direi Pietta, certo poi penso a Ubbiali, Thiam e Fontana o Rega….. Meglio, però, pensare alle nostre qualità.

Luca Bosio: se dovessi scegliere, a loro toglierei il portiere, un ragazzo che conosco e che sta facendo molto bene. Vorrei, della Forza & Costanza, un poco del loro pubblico e della loro organizzazione, noi ci stiamo lavorando e sarebbe il meritato riconoscimento all’impegno del nostro presidente.

Una partita che vale una finale se vincesse il Valca? Oppure c’è comunque bagarre oltre domenica?

Mario Oberti: sicuramente se il Valcalepio dovesse fare i tre punti, andando a +8 con 4 turni da giocare per il primato i giochi sarebbero chiusi. Il pari sarebbe un vantaggio per entrambi in ottica taglio punti sulla terza per i playoff e comunque rimarrebbe un ottimo margine da difendere per la squadra di Maffioletti, mentre una vittoria della Forza metterebbe tutto in gioco. Quello che per noi non cambierà sarà che da martedì dovremo lavorare a tutta, perché in ogni caso potremo suggellare una grande stagione e partite come quella di domenica ci danno ulteriore spessore.

Luca Bosio: Domenica sarà una partita tosta, ma noi ce la giocheremo a viso aperto. Se vincessimo noi daremmo una bella botta al campionato, anche se non ci sarebbe nulla da festeggiare aritmeticamente, altrimenti saremmo primi ugualmente ma con un attimo di pepe in più in vista del rush finale. (emme)