Benvenuto Jacopo, centrocampista centrale classe 1993! Raccontaci la tua esperienza calcistica fino ad ora

“Stavo giocando in Abruzzo, ho deciso di avvicinarmi a casa e ho ricevuto la chiamata della Società. Ho fatto le giovanili nel Milan, poi a Lecco allievi, nazionali e Beretta, poi ho fatto sempre lì un anno in prima squadra, poi in Eccellenza a Sondrio, in seguito a Legnano e ho fatto anche un’esperienza in Svizzera ad Ascona nella 3^ serie e infine ancora a Sondrio in Eccellenza”.

Quali sono le tue prime impressioni in rosso-blu?

“Ho avuto subito una bella impressione e non ci sono stati problemi a trovare un accordo. Il Valcalepio è una Società ambiziosa, si vuole creare un ciclo a lungo termine. L’obiettivo primario ora è la salvezza ma con 2-3 vittorie consecutive la zona play-off non è così lontana contando che ci siamo rafforzati”.

Come è stato il tuo arrivo?

“Ho trovato un bel gruppo, conosco già Tignonsini che ha giocato con i miei fratelli, Consolazio, Bosio e Pedruzzi, allenato da mio papà, ho una famiglia super calcistica”.

Qual è il tuo obiettivo?

“Mi interessa solo far bene, giocando in modo semplice ed equilibrato davanti alla difesa”.