Benvenuto Stefano, hai scelto di far parte degli uomini di Mister Polini

“Sono contento di essere approdato in rosso-blu, nella mia passata società con il cambio al vertice sono cambiati gli obiettivi e ho deciso di andare via. Il giorno che mi sono svincolato ho avuto la chiamata e il martedì ero già in campo”

Come è andato l’inserimento nella nuova squadra?

“Io non ho difficoltà ad inserirmi, quello che mi ha stupito è la voglia della Società di creare qualcosa e di crescere, fatta di gente seria ed entusiasta ed era tanto che non lo vedevo nel calcio e che poi mi venisse trasmesso”.

La società Valcalepio FC è nata da poco, ne avevi già sentito parlare?

“Non ne conoscevo la realtà ma ne sono rimasto stupito. La sto ancora scoprendo, settore giovanile compreso, vedo un working in progress, quindi ogni giorno ho sensazioni sempre più positive. Mi interessa molto anche il settore giovanile, ma bisogna anche saperlo fare perché i bambini sono spugne e quindi apprendono qualsiasi cosa”.

Quali sono le tue caratteristiche da giocatore?

“La mia migliore qualità è quella di “far reparto”, mettere ordine in difesa. La fase difensiva è fatta di regole per mettere in risalto le qualità poi che ognuno ha, e questo è quello che faccio, che ho sempre fatto, è il MIO ruolo”.

Che obiettivi ti dai qui in Valcalepio FC?

“L’importante ora è crescere esponenzialmente, questa squadra ha qualità, bisogna arrivare ad esprimere il meglio di quello che si può fare e ripartire poi la prossima stagione per far un campionato importante”.

BENVENUTO TIGNONSINI!!!!